Sotto riaffiorano

Appaiono sotto le orme gli strati effimeri del passato. Le strade si ripetono e il tempo trascorre. L’asfalto si disfa sotto le gomme delle automobili, reso friabile dal silenzio battente delle piogge. Sotto riaffiorano i ciotoli pazientemente conficcati nel terreno, rappezzati e riparati secolo dopo secolo come se il mondo del lavoro manuale non dovesse mai finire.
Invece è finito, in un attimo e non è più tornato. I prati e i vigneti sono divenuti boschi, la terra e l’acqua hanno divorato i terrazzamenti riportando i colli nei limiti profondi di un presente verde, oscuro. Solo alcuni fortunati possono attraversare questo parco archeologico vietato ai molti che vivono in guerra con i propri simili e combattono con le armi migliori, le più moderne e tecnologiche, le più adatte ai campi di battaglia su cui si scontrano gli uomini sotto la stella di un destino comune.
Tutta questa vita è irreprensibilmente modesta: si rischiara per un momento nella variabilità dell’universo contemplandone la luce.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...